martedì 19 novembre 2019 • 21:36.11 Collegamento alla pagina SiciliaParchi su Facebook 
[Link esterno, apre una nuova finestra]  Collegamento al canale YouTube di SiciliaParchi 
[Link esterno, apre una nuova finestra]
Imposta Sicilia Parchi come pagina iniziale  Aggiungi Sicilia Parchi.com all'elenco dei tuoi siti preferiti
        Torna alla Home Page
Icona menù "Progetto"
Icona menù "Parchi"
Icona menù "Riserve naturali"
Icona menù "Archivio News"
Icona menù "Foto e Video"
Motore di Ricerca
Archivio Speciali 
 
Viaggiatori per natura
Agnellino impegnato a scendere da un dirupo
[click per ingrandire l'immagine] La natura siciliana ha sempre affascinato storici, scienziati e viaggiatori di tutti i tempi.
Ecco allora un breve campionario letterario delle impressioni suscitate in alcuni di loro dal passaggio attraverso i parchi siciliani.

Dal senso moderno di oppressione liberatoria di Junger "prigioniero" nelle gole dell'Alcantara, metafora di un mondo moderno, al'impressione di smarrimento di Swinburne davanti alla potenza distruttrice dell'eruzione dell'Etna.
Dalla sorpresa di un grande letterato come Gohete davanti al colorato paesaggio madonita, scrigno di biodiversità vegetale, singolare precursore di attente ricerche sulla flora locale, alle osservazioni di Viollet Le Duc che costeggiò il versante tirrenico dell'Isola attraversando i Nebrodi.

Buona lettura!


Alcantara



Ingresso delle Gole dell'Alcantara (ME)
[click per ingrandire l'immagine] "Attraversai i giardini di Naxos fino alla foce del fiume Alcantara.
Tra le pareti della gola mi rammentai di lontane incursioni, durante le quali avevo avvertito un senso di oppressione.
Ma ora le sentivo come una via di fuga dalla turbolenza che regna tra i grattacieli"...
Ernst Junger
"Aus der goldenen Musche, Blich auf dem Aetna", 1982
Ernst Junger sulle sponde del fiume Alcantara
Ascolta l'audio del Parco dell'Alcantarara in Italiano Ascolta Ascolta l'audio del Parco dell'Alcantarara in Italiano Listen to the audio of the Alcantarara Park in English language Guarda il video del Parco dell'Alcantarara in Italiano Guarda Guarda il video del Parco dell'Alcantarara in Italiano Watch the video of the Alcantarara Park in English language
Visita gli itinerari nel Parco fluviale dell'Alcantara


Etna



Eruzione notturna dell'Etna
[click per ingrandire l'immagine] "Per tutta la vita conserverò l'impressione provata all'avvicinarmi al sito maestoso, che sembra vietato agli umani, e interamente consacrato alle divinità infernali.
Questo luogo, infine, mi sembrò una sorta di santuario, e il bagliore che ci illuminava il fuoco originario che, più antico del mondo, ha dato ad esso il movimento.
I vapori d'incendio che si levavano dal cratere erano la sola luce che misteriosamente rischiarava questo spazio senza fine.
Quando fummo al centro, il fuoco si mutò in un torrente di fumo.
La luna, che sorgeva in quel momento, animò il luogo e ne cambiò l'aspetto in un altro del tutto differente, ma non meno terribile".
H. Swinburne
"Travels in the two Sicilies in the Years 1777-1780", 1783
Henry Swinburne racconta l'Etna
Ascolta l'audio del Parco dell'Etna in Italiano Ascolta Ascolta l'audio del Parco dell'Etna in Italiano Listen to the audio of the Etna's Park in English language Guarda il video del Parco dell'Etna in Italiano Guarda Guarda il video del Parco dell'Etna in Italiano Watch the video of the Etna's Park in English language
Visita gli itinerari nel Parco dell'Etna


Madonie



Un campo di fiori primaverili nel Parco delle Madonie
[click per ingrandire l'immagine] "Ma quello che destava la nostra meraviglia erano gli sterminati tappeti di fiori distesi lungo la via fin troppo ampia, che spiccavano alternandosi in grandi masse variopinte l'una appresso all'altra. I più bei convolvi, gli hibiscus e le malve, grandi varietà di trifogli predominavano a volta a volta e in mezzo a questi, alii e cespi di galegà.
Cavalcammo attraverso questo splendore di tappeti mantenendoci entro sentieri che s'incrociavano a non finire.
Quà e là pascolavano delle belle mandrie, di color bruno rossastro, non di grandi proporzioni, ma di bellissime forme, molto graziose, specialmente le piccole corna".
W. Gohete
"Italienische reise", 1830
Gohete visita le Madonie
Ascolta l'audio del Parco delle Madonie in Italiano Ascolta Ascolta l'audio del Parco delle Madonie in Italiano Listen to the audio of the Madonie's Park in English language Guarda il video: I suoni dai parchi Guarda Guarda il video del Parco delle Madonie in Italiano Watch the video of the Madonie's Park in English language
Visita gli itinerari nel Parco delle Madonie


Nebrodi



Vista sulle Eolie dal Parco dei Nebrodi
[click per ingrandire l'immagine] "La spiaggia si insinua ampiamente nell'entroterra e termina con vere e proprie foreste di aloe, in fiore in questa stagione. Al di là di questa singolare vegetazione si scorgono monti verdeggianti, con ampie ombre turchine che segnalano la presenza delle valli.
Poi su questo tetto incombente si innalza l'Etna, visibile più per le sue lastre di neve che per la tonalità delle sue rocce che si fonde con l'azzurro del cielo.
Sui fianchi delle montagne vicine, nessuna parvenza di abitazioni, sulla spiaggia neppure un'anima viva, sul mare nessuna barca".
E. Viollet Le Duc
"Lettres sur la Sicile", 1860
Eugene Viollet Le Duc sui Nebrodi
Gohete-visita-le-Madonie-L'audio Ascolta Ascolta l'audio del Parco dei Nebrodi in Italiano Listen to the audio of the Nebrodi's Park in English language Guarda il video: I suoni dai parchi Guarda Guarda il video del Parco dei Nebrodi in Italiano Watch the video of the Nebrodi's Park in English language
Visita gli itinerari nel Parco dei Nebrodi

Il tuo viaggio attraverso i parchi in Sicilia?
Raccontacelo, lo pubblicheremo. Scrivi a: redazione@siciliaparchi.com

  Link al sito dell'Assessorato Regionale Territorio e Ambiente
[Collegamento esterno, apre una nuova finestra] 
Regione Siciliana
Assessorato Regionale Territorio Ambiente


Home Page • Il progetto • Mappa del sito
Accessibilità • Privacy • Credits • Links • Rassegna stampa • Contatti