Vai al nuovo sito web SiciliaParchi.it

mercoledì 20 gennaio 2021 • 04:27.51 Collegamento alla pagina SiciliaParchi su Facebook 
[Link esterno, apre una nuova finestra]  Collegamento al canale YouTube di SiciliaParchi 
[Link esterno, apre una nuova finestra]
Imposta Sicilia Parchi come pagina iniziale  Aggiungi Sicilia Parchi.com all'elenco dei tuoi siti preferiti
        Torna alla Home Page
Icona menù "Progetto"
Icona menù "Parchi"
Icona menù "Riserve naturali"
Icona menù "Archivio News"
Icona menù "Foto e Video"
Motore di Ricerca
Archivio Speciali 
 
L'ambiente
#
Sul fondale sabbioso si è insediata una prateria di Posidonia oceanica e sulla Secca della Barra si trova una ricca comunità coralligena che raggiunge i 70 metri di profondità.

Sul litorale roccioso, abbiamo il finocchio di mare e le diverse specie di Limonium.
Salendo più in quota subentra una vegetazione cespugliosa di gariga o elementi della macchia mediterranea, caratterizzata da alberi di piccola taglia, arbusti e cespugli forti e resistenti.

L'adattamento alle condizioni di particolare stress climatico ha selezionato specieeliofile a foglie sempreverdi.
Qui si trova il leccio, essenza più versatile della vegetazione mediterraneaspesso in compagnia del sommacco siciliano, dell'asparago spinoso, dell'alaterno, dell'olivastro e della ruta d'Aleppo.
Sulla costa rocciosa ecco il trottoir a Vermetus, un mollusco gasteropode che vive all'interno di tubi calcarei che salda a quelli degli organismi vicini e che, mantenendosi a pelo d'acqua, formano appunto una sorta di marciapiede (trottoir) vivente: il trottoir a Vermeti è endemico del Mediterraneo e vive solo in quegli ambienti in cui la qualità del mare è elevata.
La sua presenza, nonostante l'inquinamento del mare nel Golfo di Palermo, non deve stupire: combinazioni di correnti consentono a questi siti di godere di acque pulitissime ed ossigenate che permettono lo sviluppo di un ecosistema ricco di biodiversità, fra i più interessanti del Mediterraneo.

 
  Scarica il video dell'eruzione 2004 Guarda il video

Nome file: capogallo.wmv
Dimensione: 3.8Mb
Durata: 1,28 minuti

Per scaricare il video:
click con il tasto destro sul link qui di sopra, click su "Salva oggetto con nome", quindi salvare il file, anche cambiando il nome, sul computer.
Home Page • Il progetto • Mappa del sito
Accessibilità • Privacy • Credits • Links • Rassegna stampa • Contatti