giovedì 23 maggio 2019 • 04:56.56 Collegamento alla pagina SiciliaParchi su Facebook 
[Link esterno, apre una nuova finestra]  Collegamento al canale YouTube di SiciliaParchi 
[Link esterno, apre una nuova finestra]
Imposta Sicilia Parchi come pagina iniziale  Aggiungi Sicilia Parchi.com all'elenco dei tuoi siti preferiti
        Torna alla Home Page
Icona menù "Progetto"
Icona menù "Parchi"
Icona menù "Riserve naturali"
Icona menù "Archivio News"
Icona menù "Foto e Video"
Motore di Ricerca
Visualizza Riserve per:
ProvinciaEnte Gestore
 
Riserve naturali della provincia di Enna
Russomanno
Russomanno

Riferimenti geografici: I.G.M.I. 1:25.000 (V); FFgg.: 268 II N.E.-II S.E.;

Fra Enna, Aidone e Piazza Armerina, città della Villa Romana del Casale, Rossomanno si presenta come un bosco di querce con impianti di eucalipti e pini domestici sviluppatosi dagli anni ‘50 anche per motivazioni economiche legate allo sfruttamento delle cartiere.
Ne è venuta su un’area interessantissima dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, cui si sovrappongono le rilevanze culturali della stratificazione umana.
Accanto al bosco originario, oggi troviamo anche peri, castagni, querce e lecci. Dal 2000 i 2200 ettari sono posti sotto vincolo.

Dal punto di vista geologico, l'area si presenta come un insieme di alture, fra i 600 e gli 800 metri di altitudine, costituiti da depositi di arenarie e sabbie fluviali.

Dal punto di vista vegetazionale, restano gli antichi querceti che rappresentano la popolazione originaria, cui si sono successivamente affiancati gli eucalipti. Sul Monte Rossomanno invece domina il pino. Qui sarà possibile fare una escursione alle cosiddette Pietre Incantate.
Il luogo dela riserva è divenuto per gli abitanti del luogo un piacevole ritrovo per la presenza di alcune aree invitanti curate dall'Azienda. Possibile qualche avvistamento di alcuni esemplari di daini, che qui hanno trovato il loro habitat dopo essere fuggiti da una tenuta.

Come raggiungerla:
Per arrivare a Monte Rossomanno partendo da Enna, si possono seguire due itinerari: la Statale 561 in direzione Pergusa e, superato il lago, si segue la Statale 117 bis.
Da qui si prosegue a sinistra per Valguarnera ed a destra per Piazza Armerina. Da Valguarnera si può procedere per la SP 4 in direzione Morgantina-Aidone: sulla destra, dopo pochi km, si individuerà la sagoma di Monte Rossomanno. Da Piazza Armerina, invece, si procede sulla Statale 288 in direzione Aidone.
Da qui si segue la segnaletica per Morgantina; giunti al bivio per Valguarnera, s’imbocca a sinistra la SP 4 che costeggia Monte Rossomanno.
(La sede dell’UPA di Enna : Piazza Armerina, 29 – 94100 Enna – tel. 0935/525111; Distaccamento forestale di Piazza Armerina: tel. 0935/680428)

L'Azienda Regionale Foreste Demaniali, che gestisce l'area, può essere contattata per le visite chiamando il numero: 0935/565401

Home Page • Il progetto • Mappa del sito
Accessibilità • Privacy • Credits • Links • Rassegna stampa • Contatti