domenica 24 febbraio 2019 • 00:26.57 Collegamento alla pagina SiciliaParchi su Facebook 
[Link esterno, apre una nuova finestra]  Collegamento al canale YouTube di SiciliaParchi 
[Link esterno, apre una nuova finestra]
Imposta Sicilia Parchi come pagina iniziale  Aggiungi Sicilia Parchi.com all'elenco dei tuoi siti preferiti
        Torna alla Home Page
Icona menù "Progetto"
Icona menù "Parchi"
Icona menù "Riserve naturali"
Icona menù "Archivio News"
Icona menù "Foto e Video"
Motore di Ricerca
Archivio Speciali 
 
I pesci
Spirografo (Sabella spallanzanii) Lo Spirografo

Nel Mare Mediterraneo, come nell’Atlantico e nel Mare del Nord, è possibile incontrare lo "Spirografo" (Sabella spallanzanii) appartenente alla classe dei Policheti, famiglia e omonimo ordine dei Sabellidi.
Questo affascinante animaletto vive in fondali rocciosi e substrati duri, praterie di Posidonia, ed anche fondali fangosi.
E’ possibile incontrarla da pochi metri fino ad oltre i 60 metri di profondità.

Barracuda (Sphyraena sphyraena) Il Barracuda

Atratto da tutto ciò che luccica il Barracuda (Sphyraena Sphyraena) vive nel Mar Mediterraneo, nel Mar Nero e nell’Oceano Atlantico orientale.
Questo pesce, che vive spesso in banchi a mezz’acqua fino a 100 metri di profondità, appartiene alla classe degli Osteiti, all’ordine dei Perciformi e alla famiglia dei Sfirenidi.

Parapandolo (Plesionika narval) Il Parapandolo

Molto simile ad un gamberetto, il Parapandolo (Plesionika narval) è un crostaceo dell’ordine dei Decapodi.
E’ possibile incontrarlo nei fondali sabbiosi o fangosi da 10 a 15 metri all’interno di grotte, ma anche oltre i 900 metri di profondità.

Il Parafandolo vive nel Mar Mediterraneo, nel Mar Rosso, nell’Oceano Indiano ed in quello Atlantico orientale.

Sarago fasciato (Diplodus vulgaris) Il Sarago fasciato

Il Sarago fasciato (Diplodus vulgaris), così detto per le evidenti striature nere sul dorso, lo si incontra nei fondali rocciosi con alghe o in quelli misti a sabbia e Posidonia nel Mar Mediterraneo, nell’Oceano Atlantico orientale ma anche nei mari compresi dall’Inghilterra all’Angola.
Appartenente all’ordine dei Percisformi e alla famiglia dei Sparidi, è un pesce molto comune fino a 30 metri di profondità.

Nudibranco (Cratene peregrina) Il Nudibranco

Il Nudibranco (Cratene peregrina) fa parte della classe dei Gasteropodi e alla famiglia dei Facelinidi.
Tipico del Mar Mediterraneo vive in fondali rocciosi e praterie di Posidonia sia in superficie che fino a 30–40 metri di profondità.

Bernardo l’eremita (Dardanus arrosor) Bernardo l’eremita

Simile ad un granchio, Bernardo l’eremita (Dardanus arrosor) vive all’interno della sua conchiglia, casa e riparo dagli attacchi dei predatori.
Si tratta di un crostaceo dell’ordine dei Decapodi, vive nel Mar Mediterraneo in fondali sabbiosi e detritici, da pochi metri fino ad oltre i 100 metri di profondità.

La Salpa (Sarpa salpa) La Salpa

La Salpa (Sarpa salpa) è un pesce che vive fino a i 20 metri di profondità, in fondali rocciosi coperti da alghe o su Posidonia.
Appartenente all’ordine dei Perciformi e alla famiglia degli Sparidi, vive nel Mar Mediterraneo, nel Mar Nero, nell’Oceano Atlantico orientale e nei mari africani.

Pesce ago (Syngnathus typhle) Pesce ago

La sua forma stretta ed allungata lo fa chiamare comunemente Pesce ago.
Si tratta del Syngnathus typhle, un pesce appartenente alla classe degli Osteiti, all’ordine dei Signantiformi e alla famiglia dei Signantidi. Vive in fondali coperti da praterie di fanerogame, è possibile incontrarlo già dalla superficie fino ai 20-30 metri di profondità, nel mar Mediterraneo, ma anche nel Mar Nero, nell’Atlantico orientale da Gibilterra alla Scandinavia.

Il Re di Triglie (Apogon imberbis) Il Re di Triglie

Il Re di Triglie (Apogon imberbis) è un pesciolino rosso che vive in fondali sabbiosi e rocciosi. E’ possibile incontrarlo già da pochi metri e fino a 200 metri di profondità, nel Mar Mediterraneo, nell’Atlantico orientale, da Gibilterra al Golfo di Guinea.
Il Re di Triglie appartiene alla famiglia degli Osteiti, all’ordine dei Perciformi e alla famiglia degli Apogonidi.

Vermocane (Hermodice carunculata) Vermocane

Sembra un bruco, ma il Vermocane (Hermodice carunculata) vive solo nelle acque del Mediterraneo (quasi esclusivamente nelle regioni meridionali), e nell’Atlantico orientale, in fondali rocciosi ricchi di alghe da 1-2 metri fino a 30 metri di profondità.

Nonostante il suo simpatico aspetto, il Vermocane, che appartiene alla classe dei Policheti, all’ordine degli Anfinomida e alla famiglia degli Anfinomidi è un animaletto molto pericoloso.

Spirastrella (Spirastrella cunctatrix) Spirastrella

Rocce sommerse nel Mar Mediterraneo ricoperte da falso corallo e spugnagialla, comunemente detta Spirastrella (spirastrella cunctatrix).
Questa spugna predilige substrati duri e all’ombra, la si può trovare da pochi metri fino ai 30 metri di profondità.






Polpo (Octopus vulgaris) Il Polpo

Il Polpo (Octopus vulgaris) appartiene alla classe dei Cefaloidi e all’ordine degli Ottopodi. Vive in fondali rocciosi e pietrosi ricchi di anfratti in cui potersi nascondere e mimetizzare, da pochi metri fino a 100 metri di profondità.
I Polpi vivono nel Mar Mediterraneo, nell’Oceano Atlantico e nel Pacifico.

Scorfano nero (Scorpaena porcus) Lo Scorfano nero

Lo Scorfano nero (Scorpaena porcus) è un pesce della classe degli Osteiti che vive nel Mediterraneo, nell’Atlantico orientale e nel Mar Nero, in fondali rocciosi, detritici o tra la Poseidonia.
Appartenente alla famiglia degli Scorpenidi, è possibile incontrarlo da pochi metri fino a 100 metri di profondità.

Vacchetta di mare (Discodoris atromaculata) Vacchetta di mare

Non è difficile immaginare perché la Vacchetta di mare (Discodoris atromaculata) è stata così battezzata.
Si tratta di un gasteropode dell’ordine dei nudibranchi appartenente alla famiglia dei Discodoridi.
Vive nei fondali rocciosi del Mediterraneo da 10 -15 metri di profondità fino a 40-50 metri.





La Donzella Pavonia (Thalassoma pavo) La Donzella Pavonia

La Donzella Pavonia (Thalassoma pavo) con i suoi accesissimi colori vivenni fondali duri e praterie di posidonia, fino a 30 metri di profondità.

Questo pesce della classe degli Osteiti appartiene all’ordine dei Perciformi e alla famiglia dei Labridi.
Vive nel Mar Mediterraneo, nel Mar Nero, nell’Atlantico orientale, dal Portogallo al Congo e Sant’Elena.


La Triglia di Fango (Mullus barbatus) La Triglia di Fango

La Triglia di Fango (Mullus barbatus) è così chiamata perché vive in fondi fangosi e sabbiosi, dalla superficie sino a 500 metri di profondità. Questo pesce della classe degli Osteiti, appartiene alla famiglia dei Mullidi.
Vive nel Mediterraneo, nel Mar Nero, nell’Atlantico orientale, dalla Scandinavia al Senegal.

Peperoncino (Trypterigion tripteronotus) Peperoncino

A vederlo in acqua sembra proprio un Peperoncino (Trypterigion tripteronotus), si tratta di un pesce della classe degli Osteiti appartenente alla famiglia dei Tripterigidi, che vive in fondi rocciosi scarsamente illuminati e in grotte dai 3 ai 40 metri di profondità, nel Mediterraneo, nell’Atlantico orientale dalla Gran Betagna al Senegal, a Madera, fino alle Canarie.

La Cerchia o Sciarrano (Serranus cabrilla) La Cerchia o Sciarrano

La Cerchia o Sciarrano (Serranus cabrilla) vive in fondi rocciosi ricchi di alghe, ma anche ai margini di zone sabbiose o detritiche, o tra le praterie di Poseidonia.

Questo pesce, della famiglia dei Serranidi, appartiene alla classe degli Osteiti e all’ordine dei Perciformi.
E’ possibile incontrarlo nel Mediterraneo, nel Mar Nero e nell’Atlantico orientale più comunemente tra i 10 ed i 40 metri di profondità, ma è stato avvistato anche da pochi metri d’acqua fino a 150-200 metri di profondità.

La Flabellina Rosa (Flabellina affinis) La Flabellina Rosa

La Flabellina Rosa (Flabellina affinis) è un gasteropode dell’ordine dei nudibranchi e della famiglia dei Flabellinidi.

Vive nel Mediterraneo e nell’Atlantico orientale in fondali rocciosi ricchi di idroidi.
Da 5 a 50 metri.

La Gorgonia Rossa (Paramuricea clavata) La Gorgonia Rossa

La Gorgonia Rossa (Paramuricea clavata) è tipica del Mar Mediterraneo occidentale.
Della classe degli Entozoi, appartiene all’ordine dei Gorgoniacei e alla famiglia dei Paramuriceidi.

Si trova in fondali coralligeni, da 30 metri di profondità fino ad oltre 100 metri.




Per il materiale fotografico si ringrazia Antonino Gravano
In collaborazione con Progetto Mare.net Link al sito di Progetto Mare
[collegamento esterno, apre una nuova finestra] 

Scopri anche le
Aree Marine Protette

Home Page • Il progetto • Mappa del sito
Accessibilità • Privacy • Credits • Links • Rassegna stampa • Contatti